Il vetro: una risorsa importante

Il riciclo il vetro è un’operazione facile, ma generalmente vengono compiuti alcuni errori, i quali non consentono un processo corretto del riciclo del vetro. In questo articolo spiegheremo come, pochi accorgimenti, possono rendere davvero efficiente la raccolta differenziata del vetro. Ecco qui riportati gli accorgimenti da seguire per un corretto riciclo del vetro.Verificate prima di tutto che sia sempre vetro e non qualcosa di simile, che non può essere conferito all’interno delle “campane verdi” apposite per la raccolta del vetro. Le porcellane, piatti, lampadine, tubi al neon, barattoli che potrebbero contenere agenti chimici, fanno tutte parte della grande famiglia del vetro,ma esse non sono inseribili all’interno delle campane verdi. Dopo esservi assicurati che il materiale sia il vetr, dovete eliminare i tappi e coperchi che nella maggior parte dei casi, sono di alluminio e plastica e ben difficilmente saranno in vetro, quindi dovete riciclarli con coerenza. In secondo luogo dovete lavare gli oggetti in vetro affinché non permangano altri elementi oltre che il vetro stesso. Non è necessario lavarlo a fondo, usando solventi o detersivi, ma la classica sciacquata con semplice acqua.

Quante volte può essere riciclato?

La facilità del corretto riciclo è estrema e  i ritorni, ambientali ed economici,sono enormi. Per di più, il vetro può essere riciclato diverse volte, ma quante volte di preciso? Il vetro può essere riciclato fino a circa sette volte e, usando quello riciclato, le temperature di fusione saranno più basse perché risulta essere già lavorato e non più grezzo, il che risulta essere un altra ottimizzazione con riduzione dell’impatto ambientale. Il materiale riciclato quindi essere aggiunto a quello grezzo per generare nuovo vetro con conseguente riduzione di energie per il nostro pianeta.

 La produzione del vetro

Prendersi cura dell’ambiente è un fattore che interessa a tutti, soprattutto a Nova Ecologica, da sempre impegnata nello smaltimento di rifiuti speciali. Il vetro è considerato un materiale “pulito” perché non è prodotto con sostanze inquinanti, il che lo rende un materiale davvero efficace per la nostra produzione. La materia prima utilizzata per produrre vetro è la sabbia silicea,
una materia  abbondate ed economica, la quale si trova su quasi tutta la terra. Per essere utilizzata la sabbia silicea, assieme ad altri materiali come soda e calcare e deve essere fusa ad una temperatura di 1700 °C, il che richiede il 25% di energia in più rispetto alla fusione del vetro conferito con la raccolta differenziata.